PELI SUPERFLUI, IPERTRICOSI E IRSUTISMO

PELI SUPERFLUI, IPERTRICOSI E IRSUTISMO

Da sempre i peli sono un fastidioso problema per le donne. In passato, non assumevano l’importanza di adesso, ma nel mondo attuale ogni donna del mondo occidentale si trova a confrontarsi con questo problema, soprattutto in coincidenza dell’arrivo dell’estate. Inoltre, durante la menopausa la peluria del viso si presenta più evidente a causa di un calo del rapporto tra estrogeni ed androgeni. Ci sono poi numerose condizioni che possono stare alla base di una abnorme crescita di peli superflui: malattie ovariche (ovaio policistico), patologie surrenali (sindrome di Cushing) o l'utilizzo di determinati farmaci (steroidi anabolizzanti, cortisonici per lunghi periodi). La presenza, nella donna, di peli duri e grossolani, estesi in sedi tipiche del maschio (labbro superiore, mento, torace), è detta irsutismo. La vera rivoluzione di questi ultimi anni sta nel maggior coinvolgimento del sesso maschile per il quale la presenza di peli superflui rappresenta un fastidio tanto sentito che sempre più uomini, sia per sport sia per un fatto estetico, si avvicinano al mondo della Medicina Estetica dove sono disponibili diverse strategie di epilazione progressiva o definitiva. Ogni persona dovrebbe orientarsi verso la scelta del metodo o della combinazione di metodi più adatta a sé, in base al costo, al tempo a disposizione, al tipo di pelle e alle caratteristiche dei peli che desidera asportare.

Trattamenti disponibili:

• IPL (Luce pulsata ad alta intensità)
• Timedchirurgia®

I commenti sono chiusi